archivio rss

Articoli correlati

1 29 aprile 2019

Sradicare la Violenza – Coltivare il Rispetto

Tra Aprile e Maggio 2019 si terrà presso Università degli studi di ParmaBorgo Carissimi 10,...

romanzo-famigliare 12 gennaio 2018

Romanzo Famigliare

In questi giorno ho avuto il piacere d’intercettare in TV una serie televisiva che...

archivio rss

ci occupiamo di...

In questa sezione troverete solo alcuni dei servizi che lo Studio Con. Te. è in grado di offrire ai suoi utenti e alle sue utenti.

Per qualsiasi informazione o necessità, non indugiate a mettervi in contatto con lo Staff dello Studio, la vostra richiesta sarà trattata con la massima professionalità, tempestività, riservatezza e attenzione.

archivio rss

sempre Con.Te.

rdb 21 febbraio 2019

Il tuo tirocinante

Ieri, 20/09/2019 alle 15.30, presso la Chiesa di San Miniato a Monte, a Firenze...

11 novembre 2013

Piccole cose di valore non quantificabile

imagesCAIC9OLN

Piccole cose di valore non quantificabile è il titolo di un cortometraggio del 1999 i cui registi, Luca Genovese e Paolo Miniero,  in soli 10 minuti riescono a trattare il tema della violenza con delicatezza e profondità. Si può parlare di un così grande, e se si con quali parole?

Francesca è una giovane donna che in una notte d’estate si reca alla stazione dei carabinieri per denunciare il furto di sogni, amore e carezze ed incontra sul suo cammino un ligio brigadiere che vuole stendere un ricco e preciso verbale. L’incontro tra queste due persone apparentemente così lontane e così diverse nell’uso del linguaggio verbale e non verbale diviene la metafora sottile per raccontare di ferite profonde e mai rimarginate.

Di fronte ad un titolo così particolare inizialmente mi sono chiesta quali erano queste “cose” e perché il loro valore non era quantificabile.

Se inizialmente, dopo le prime battute, mi sono trovata anche sorridere, nel finale ho scoperto una situazione dapprima insospettabile: le piccole cose di valore rubate sono in realtà i sentimenti, l’innocenza e la fiducia devastate da una violenza impossibile da verbalizzare, condividere e persino denunciare se non attraverso metafore e perifrasi.

La prima volta che ho visto questo cortometraggio sono rimasta colpita dalla sensibilità con la quale gli autori hanno trattato un tema così difficile ed ho apprezzato l’uso intelligente della metafora strumento che se ben usato arriva all’obiettivo più di mille immagini o parole.

Consiglio a tutti la visione di questo cortometraggio perché avvicinandoci sempre di più al 25 Novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ognuno di noi possa intraprendere una riflessione sul tema della violenza e sulle sue conseguenze.

Piccole cose di valore non quantificabile

RICHIESTA INFORMAZIONI

nome *

cognome *

email *

telefono

messaggio *

Accetto - tutela della privacy

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03, la compilazione del modulo costituisce esplicita autorizzazione e consenso alla detenzione e al trattamento dei dati personali, come disposto dal Codice in materia di dati personali. La informiamo inoltre che, relativamente ai dati forniti, potrà esercitare i diritti previsti dall"art. 7 del D.Lgs. 196/03.

i nostri recapiti

contatti telefonici

perchè contattarci

Se avete bisogno di maggiori informazioni in merito ai nostri servizi o ai contenuti pubblicati, se avete perplessità, se pensate che potremmo aiutarvi in qualche modo ma non avete idea di quale possa essere il servizio che potrebbe essere più adatto al caso vostro, potete contattare lo staff di Con.Te. alla mail scrivi@studiocon-te.it. Vi risponderemo entro 48 h.

In alternativa, potete contattare il singolo professionista sia via mail che telefonicamente.

continua thumbnail

Indra Cheli
Psicologo clinico, Psicoterapeuta, Analista Transazionale

320.5635284
continua foto-profilo

Marta Simonetti
Psicologa - Mediatrice Familiare

3898527782
continua chiara falchetti – 2

Chiara Falchetti
Psicologa, Psicoterapeuta

347.1267846
continua foto DJP

Jacopo Piampiani
Psicologo, Psicoterapeuta, Mediatore familiare

335.7470438
continua Moira

Moira Picchi
Psicologa, Psicoterapeuta

393.5328204

via Alessandro Pieroni 27
57123, Livorno