archivio rss

Articoli correlati

#PrimaDellaViolenza 5 ottobre 2016

#PRIMADELLAVIOLENZA: LIVORNO 15/10/2016 – GIORNATA TOSCANA DEGLI UOMINI CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

#PRIMADELLAVIOLENZA: LIVORNO 15/10/2016  GIORNATA TOSCANA DEGLI UOMINI CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE  COMUNICATO STAMPA...

Attenzone! 5 maggio 2016

Quando rivolgersi al logopedista?

Non è mai “troppo” tardi ma neanche “troppo” presto Lo sviluppo tipico del linguaggio...

archivio rss

ci occupiamo di...

In questa sezione troverete solo alcuni dei servizi che lo Studio Con. Te. è in grado di offrire ai suoi utenti e alle sue utenti.

Per qualsiasi informazione o necessità, non indugiate a mettervi in contatto con lo Staff dello Studio, la vostra richiesta sarà trattata con la massima professionalità, tempestività, riservatezza e attenzione.

archivio rss

ti consigliamo

ATTENZIONE! 7 agosto 2017

GENITORI IN AZIONE – Ciclo di incontri per l’infanzia

ATTENZIONE! A partire da Ottobre 2017 la Psicologa e Psicoterapeuta Chiara Falchetti e la...

22 febbraio 2015

Apparire… Per Essere

sogno-allo-specchio_g

In questi giorni, camminando per la città, mi sono soffermata in più di un’occasione a notare l’elevata concentrazione di , parrucchieri, palestre, tatuatori che esistono a … E tutti (o quasi) lavorano… Anzi, continuano ad aprire nuove attività!

 

L’osservazione non sarà certamente originale ma la domanda che mi è sorta è stata: perché? Beh, perché Livorno è la città dell’ “apparenza”, dell’estetica, dell’importanza dell’ e mostrare (non dimentichiamoci che l’anno scorso era al terzo posto d’Italia nella classifica del Sole 24 Ore per indice di sportività e addirittura al primo posto per le attività indoor). Quindi un riflesso della nostra cultura… Dei tempi che sono… Le mie parole non vogliono essere provocatorie o sminuire chi frequenta questi luoghi, bensì fornire uno spunto di riflessione e, perché no, di confronto sul valore e sul significato dell’ nella nostra (e più nello specifico nella nostra città, particolarmente cara al “culto della bellezza”, in tutte le sue forme), dunque sul perché e come.

 

Apparire di per se’ non è una parola che ha una connotazione negativa a parer mio, ognuno di noi sta nel mondo mostrandosi con un’immagine esteriore, quella interiore la concediamo a solo pochi selezionati (per fortuna).

 

Diversi studi hanno messo in evidenza come la bellezza esteriore influisca nei rapporti quotidiani grazie al fatto che ad essa spesso vengono associate una serie di caratteristiche positive, che nella realtà sono invece indipendenti.

Questo fenomeno viene chiamato “effetto alone” e consiste nel fatto che una singola caratteristica, in questo caso la bellezza, influenza, come un alone, altre caratteristiche. Chi risulta essere bello secondo certi parametri (proporzione volto, grandezza occhi, capelli, statura …), a prima vista, viene valutato anche come buono, gentile, persuasivo, padrone di sé, socievole, intelligente, competente e persino felice!!

L’effetto alone è ciò che viene comunemente denominato “What is beautiful is good” (ciò che è bello è buono) ed è un processo talmente forte da essere stato replicato in 30 studi diversi sugli stereotipi, come evidenzia uno studioso di nome Feingold (1992).

Tale immagine esteriore è dunque molto potente, pensate a quando conoscete una , o anche semplicemente la vedete camminare per strada: in base a come è vestita, alla sua andatura, al taglio di capelli che ha… Vi formate un’idea in testa (“Che donna di !”, piuttosto che “Quest’uomo è trascurato”). Ma l’apparenza molto spesso inganna.

 

La donna di classe, che appare così sicura di se’, magari è una donna fragile con mille pensieri in testa (e che non esce a comprare il pane se non è truccata), e l’uomo trascurato in realtà è un uomo che è appena smontato dal turno di notte, stanco ma che sta andando a casa per farsi una doccia, riposarsi e uscire poi vestito in modo curato.

 

L’apparenza inganna. O anche no.

 

Quello che ognuno potrebbe chiedersi è: quanto è importante per me apparire? Appaio per come sono oppure è un bluff l’immagine che rimando all’esterno? Ma soprattutto: il bluff è per gli altri o anche verso me stesso?

 

E ancora: “Quale mio bisogno psicologico soddisfa?” I bisogni psicologici sono diversi, ad esempio il bisogno di Sicurezza, di Condivisione, di Importanza, di Amore, di essere Compresi, di Libertà, di Approvazione (se la ho, come mi sento?) ed altro ancora.

 

Nella mia esperienza lo spazio della è uno spazio dove spesso si arriva indossando una maschera, magari senza neanche rendersene conto, e dove si può scoprire (riscoprire) se stessi, da diverse prospettive. E questo, inevitabilmente, ha delle ricadute nella relazione con l’altro. Il tema è quello dell’identità, un “temone” dunque.

 

Se un giorno qualcuno ci togliesse quella maschera che in parte ci hanno messo e in parte ci siamo fatti mettere, il rischio è che ci resti addosso solo la sensazione di non essere mai stati…

 

L’apparenza è una cosa seria.

 

Dott.ssa

 

RICHIESTA INFORMAZIONI

nome *

cognome *

email *

telefono

messaggio *

Accetto - tutela della privacy

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03, la compilazione del modulo costituisce esplicita autorizzazione e consenso alla detenzione e al trattamento dei dati personali, come disposto dal Codice in materia di dati personali. La informiamo inoltre che, relativamente ai dati forniti, potrà esercitare i diritti previsti dall"art. 7 del D.Lgs. 196/03.

i nostri recapiti

contatti telefonici

perchè contattarci

Se avete bisogno di maggiori informazioni in merito ai nostri servizi o ai contenuti pubblicati, se avete perplessità, se pensate che potremmo aiutarvi in qualche modo ma non avete idea di quale possa essere il servizio che potrebbe essere più adatto al caso vostro, potete contattare lo staff di Con.Te. alla mail scrivi@studiocon-te.it. Vi risponderemo entro 48 h.

In alternativa, potete contattare il singolo professionista sia via mail che telefonicamente.

continua Dunja Dibiagio – Con.Te.

Dunja Di Biagio
Psicologa, Psicoterapeuta

338.9251643
continua chiara falchetti – 2

Chiara Falchetti
Psicologa, Psicoterapeuta

347.1267846
continua foto DJP

Jacopo Piampiani
Psicologo, Psicoterapeuta, Mediatore familiare

335.7470438
continua Moira

Moira Picchi
Psicologa, Psicoterapeuta

393.5328204

via Alessandro Pieroni 27
57123, Livorno